Brera Design District è un progetto di Studiolabo. Visita il portale
EN IT       LINGUA:  

SCHEDA EVENTO

Argenti Progettati

Argenti Progettati

12
13
14
15
16
17

Orari durante il Fuorisalone:

12 e 13 Aprile apertura 09.30 - 19.30

14/04 Aprile apertura 09.30 - 21.00

15 , 16, 17 Aprile apertura 09.30 - 19.30

Dabbene presenta:

Lucio Iezzi con "Argenti Progettati" che esporrà la collezione di argenti di suo design

La couscoussiera in argento disegnata da Filippo La Mantia e prodotta da Argenteria
Dabbene


ADI Associazione per il Disegno Industriale esporrà cinque prodotti vincitori dell'ADI Compasso d'Oro International Award 2015 

Design Objects in allestimento in collaborazione DILMOS Milano.



Giovedì 14 :

ore 18.30 ADI presenta intervista a di Tito D'Emilio autore del libro  "Come un aquilone" 

ore 19.00 presentazione dei designers Carozza e Cossu

15 Aprile ore 16.00 intervento Sig.Iezzi Designer il  "manualità in antitesi alla tecnologia".



ESPOSITORI
& AZIENDE

ADI - Associazione per il disegno industriale

L'ADI riunisce dal 1956 progettisti, imprese, ricercatori, insegnanti, critici, giornalisti intorno ai temi del design: progetto, consumo, riciclo, formazione. E' protagonista dello sviluppo del disegno industriale come fenomeno culturale ed economico. CHE COS'È Il suo scopo è promuovere e contribuire ad attuare, senza fini di lucro, le condizioni piu appropriate per la progettazione di beni e servizi, attraverso il dibattito culturale, l'intervento presso le istituzioni, la fornitura di servizi. Per l'ADI il design è la progettazione culturalmente consapevole, l'interfaccia tra la domanda individuale e collettiva della società e l'offerta dei produttori. Interviene nella progettazione di prodotti, servizi, comunicazione visiva, imballaggio, architettura d'interni, e nella progettazione ambientale. Il design è un sistema che mette in rapporto la produzione con gli utenti occupandosi di ricerca, di innovazione e di ingegnerizzazione, per dare funzionalità, valore sociale, significato culturale ai beni e ai servizi distribuiti sul mercato.

Argenteria Dabbene

Argenteria Dabbene, presente nel cuore di Brera con il suo negozio - laboratorio da oltre 75 anni, ha sempre accompagnato la tradizione della lavorazione dell’argento e dell’oro a progetti innovativi. Una sorta di laboratorio nel laboratorio dove le capacità creative e manuali si fondono con un senso estetico di alto valore che da sempre accompagna le generazioni della famiglia. Lo dicono gli oggetti stessi dalle vetrine, più avvincenti che mai, che caratterizzano quel pezzo di via nella vecchia Brera dei milanesi e non solo.

DILMOS

Dilmos nasce nel 1980, come spazio espositivo di mobili di design. La scelta dei pezzi si orienta verso gli oggetti più emblematici del design moderno affiancati a mobili prodotti da aziende che esprimono la contemporaneità degli anni '80. A quest'attività si affianca quella di spazio in cui si organizzano alcune mostre, questo porterà Dilmos ad interagire sempre più direttamente col mondo del design, scegliendo di prima persona gli autori con cui collaborare ed i loro lavori. Questo impegno nasce dalla crescente constatazione del valore e del significato della poetica dell'oggetto. Un'interessamento profondo che porterà Dilmos ad occuparsi essenzialmente di lavori la cui peculiarità é caratterizzata dalla forte carica comunicativa e narrativa. A partire dal 1985, momento che viene a coincidere con una mostra dedicata ad Alessandro Mendini, le scelte della Dilmos si orientano sempre di più verso autori ed oggetti che esprimono pienamente questa filosofia, in cui ogni mobile diventa rappresentazione ed al tempo stesso oggetto di ricerca di un pensiero sempre più profondo dell'autore, veicolo di comunicazione e d'interazione col mondo. Oggetto comunicativo, quindi, non unicamente funzionale, ma nemmeno oggetto-soggeto simbolico, totem muto della nostra società ipercomunicante, questa vuole essere la prerogativa della ricerca, sempre in azione, in discussione e superamento di se stessa, della Dilmos. Gli oggetti presenti da Dilmos non possiedono una progettualità stilistica uniforme, la coerenza non si scopre nel segno degli autori ospitati in questi anni, ma nelle intenzioni, nella volontà comune di considerare i pezzi che animano una casa, uno spazio, come elementi che virtualmente ne accolgono il pensiero e che ne trasmettano, attraverso la loro alta capacità narrativa, le poetiche e le intenzioni. I linguaggi degli autori sono quindi molteplici, poiché molteplici sono le gestualità ed i pensieri di ciascuno, ma non per questo incomunicabili. E' in questa logica che si sono dirette alcune esperienze che la Dilmos ha fatto lavorando proprio sull'intenzione di rendere tra loro comunicabili linguaggi e poetiche.

Lucio Iezzi

La Dessel è stata costituita nel 1996 dall’architetto Lucio Iezzi. La Dessel -abbreviazione del termine “design selection”- opera contemporaneamente nei due rami culturale e produttivo. Il primo si sviluppa in presentazioni rivolte al pubblico della ricerca nel campo del design con mostre collettive organizzate anche su incarico di Enti pubblici. La rassegna più importante è stata la mostra itinerante ARGENTI ITALIANI SELEZIONE DESIGN, curata in collaborazione con la Direzione Generale delle Relazioni Culturali del Ministero degli Affari Esteri. L'esposizione ha presentato una selezione di oggetti di argenteria moderna creati negli ultimi trent’anni e disegnati da oltre settanta autori: 22 esposizioni in musei d’Europa, America Latina e Stati Uniti, con una presenza di 125.000 visitatori, la pubblicazione di 105 articoli e la trasmissione di 39 programmi televisivi. La Dessel sta estendendo lo stesso schema divulgativo nel campo della gioielleria coinvolgendo soprattutto i designers e gli artigiani più impegnati nella ricerca per proporre lavori rappresentativi dell'innovazione stilistica. Il secondo ramo consiste in un laboratorio per la produzione di articoli disegnati da Iezzi. L'attività pricipale è dedicata all'argenteria e alla gioielleria con oltre 1500 modelli ad oggi. Altro settore di produzione è rivolto all'oggetto d'uso e complemento d'arredo in alluminio, con una particolare sperimentazione su lampade ed oggetti illuminanti. La Dessel opera anche come studio di progettazione su committenza.
LOCATION

Argenteria Dabbene
-
Via Eugenio Balzan ang. Largo Claudio Treves 2

Vai alla scheda location
Brera Real Estate
MAIN SPONSOR Comarch
MAIN CONTENT Valcucine Fenix NTM Leffe
OFFICIAL TIMEKEEPER Tissot